Archivio mensile:febbraio 2012

Ciotolone über alles

Standard

Mentre la puntata ‘Cultura a fondo‘ di Presa Diretta del 26 febbraio era ancora in onda ci siamo riuniti per restituire al CIOTOLONE il ruolo preponderante ch’egli merita nella storia del mondo.

I negazionisti dovranno pentirsi ed arrendersi, chiedendo perdono nel corso delle sacre festività ciotoloniche la cui data verrà individuata dal solerte lavoro della pagina Facebook dedicata al sacerrimo oggetto.

Eroi della memoria d’Italia, restauratori, bibliotecari, archeologi, storici, archivisti!
Oh, falangi dello stesso esercito mandate in battaglia senza armi!
Ci recheremo lietamente nelle lande marchigiane innalzando epinici e canti di giubilo, per celebrare gonfi d’orgoglio il CIOTOLONE, arché di tutte le cose.

Con viva emozione, ecco a voi il debutto del CIOTOLONE sugli italici schermi!

[Grazie a Simone Massi di Archeologia 2.0 per il fondamentale reperto video]

 

Vota questo blog per l’ENEL BLOGGER AWARD 2012

Annunci

Archeologhe e Toponomastica femminile

Standard

Le Archeologhe che (r)esistono hanno aderito con entusiasmo alla proposta di Maria Pia Ercolini di partecipare all’iniziativa di ricerca sulla toponomastica femminile da lei lanciata su Facebook.

Si tratta di effettuare uno studio critico degli stradari italiani: è un’operazione semplice e molto rapida che consiste nell’analizzare l’elenco delle vie di ciascuna città (reperibile in genere sul sito del Comune) ed individuare quelle intitolate a donne.

Così come espresso sul gruppo Toponomastica Femminile, si tratta di “impostare ricerche, pubblicare dati e fare pressioni su ogni singolo territorio affinché strade, piazze, giardini e luoghi urbani in senso lato, siano dedicati alle donne per compensare l’evidente sessismo che caratterizza l’attuale odonomastica (branca della toponomastica). Cartine al tornasole della misoginia ambientale, le targhe stradali d’ogni dove invitano alla riflessione“.

Esiste già un gruppo di lavoro per ogni regione e stiamo spargendo la voce per includere quante di noi siano interessate.

La nostra proposta in più è quella di fornire una lista di archeologhe per proporre nuove intitolazioni in tutta Italia: le ricerche sono iniziate e i primi nominativi sono già disponibili sia sul gruppo Facebook Archeologhe che (r)esistono che su quello dedicato alla Toponomastica femminile già segnalato.

Per le adesioni o per trovare risposte a dubbi e chiedere chiarimenti date uno sguardo ai gruppi indicati oppure scrivete all’indirizzo archeologhe@gmail.com

Vota questo blog per l’ENEL BLOGGER AWARD 2012

Pompei: le foto esclusive del crollo dell’intonaco del Tempio di Giove

Standard

All’indomani del crollo di parte dell’intonaco del Tempio di Giove a Pompei, l’Associazione Nazionale Archeologi ha effettuato, come di consueto, un sopralluogo per verificare la situazione.

Nelle immagini scattate questa mattina è visibile la squadra di tecnici inviata dalla Soprintendenza già all’opera nell’ambito del primo intervento.

Vota questo blog per l’ENEL BLOGGER AWARD 2012

Trovato il tempio di Quirino? | Temple of Quirinus Found?

Standard

Trovato il tempio di Quirino a Roma?

rogueclassicism

Assorted outlets in the Italian press are mentioning the excavation of a sculpture, identified as a maenad, from a depth of 27 metres, on the Quirinal. It is thought to date from the third century A.D. and archaeologists involved in the dig think they have found the site of the Temple of Quirinus and are sitting on a “gold mine”. This appears to be adding weight to Andrea Carandini’s suggestion some five years ago that the temple’s remains were in the gardens of the Quirinal Palace (see: Temple of Quirinus?).  It would have been kind of nice if they had held off the original reporting of this (on February 14th) to February 17th, which would have coincided with the ancient date of the Quirinalia, which presumably would have happened in the area as well, but oh well …

Il Messagero has the best coverage, including  brief (unembeddable, alas) video…

View original post 94 altre parole

Plateia Syntagma: Runners (IV-III B.C. – 2012 A.D.)

Standard

 

Quella a sinistra è la copia di un bronzo antico, un corridore noto in Italia da altri due esemplari ritrovati nella Villa dei Papiri ed esposti adesso al Museo Archeologico di Napoli.

Quello a destra è uno di noi. Μια φάτσα, μια ράτσα, oggi più che mai.

Archeologhe che (r)esistono a Pisa

Standard

Incontro con Marcella Giorgio

Il ruolo della donna in archeologia

Lunedì 13 febbraio 2012

ore 16,30

Biblioteca Universitaria – Archeoclub Pisa

Sala storica
Biblioteca Universitaria di Pisa
via Curtatone e Montanara, 15

www.pisa.sbn.it 

Vota questo blog per l’ENEL BLOGGER AWARD 2012