Mamma, archeologa e anche no.

Standard

Auguri a chi si divide tra biberon e scarpe antinfortunistiche,

a chi va in cantiere col pancione e a chi ci vorrebbe andare ma non può.

Alle archeologhe che fanno da babysitter ai bimbi delle colleghe al lavoro,

a quelle che hanno dovuto cambiare vita ma hanno ancora la pelle d’oca quando sentono l’odore di

erba e terra bagnata, a chi ha lasciato secchi e stazione totale senza rimpianti.

Buona festa alle mamme delle archeologhe e a chi figli non ne ha e nemmeno ci pensa,

perché la maternità è scelta personale e consapevole anche se qualcuno vuole farci credere il contrario.

 

Image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...